fbpx
MUSICA

CADIO lascia i dARI per andare a studiare in Cina

1 Cadio (by Gaetano Lo Presti) IMG_3494

1 Cadio (by Gaetano Lo Presti)  IMG_3493Buttandola un po’ sul ridere si potrebbe dire che adesso sarà molto più difficile (ma non impossibile) che si ritrovi all’improvviso, com’è successo più volte, le sue fans italiane davanti casa. Perché per due anni il ventiseienne Andrea “Cadio” Cadioli andrà a specializzarsi in Architettura a Pechino.

Si tratta di “uno di quei treni che passano soltanto una volta” che ha, però, come conseguenza la fuoriuscita dai dARI, il gruppo valdostano di cui il “ciuffoso” tastierista era da sette anni uno dei membri più popolari.

1 Cadio (by Gaetano Lo presti) IMG_3496Lo confermano le tante reazioni delle tante sue ammiratrici all’annuncio comparso venerdì scorso nella pagina Facebook del leader del gruppo Dario Pirovano. “Abbiamo un annuncio importante da fare.- vi si leggeva- Dopo aver passato molti anni insieme, salutiamo Cadio che non farà più parte del gruppo dARI…Cadio ha deciso di cogliere l’opportunità di studiare in Cina per due anni… Siamo convinti che abbia fatto la scelta che riteneva più opportuna per il suo futuro e noi, in qualità di amici, non possiamo che rispettare la sua decisione e appoggiarlo pienamente.

“No, vi prego, non fatemi piangere”, è stato il primo commento a caldo delle fans. Sono seguiti uno valanga di messaggi oscillanti tra il drammatico (del tipo “Io tra un po’ mi suicido” o “la notizia mi fa restare in stato di shock“ o, ancora, “spero solo che questo pugnale, che momentaneamente ho nel petto, sparisca in fretta”) ed il fatalistico 1 Cadio (by Gaetano Lo presti) IMG_3497(“nonostante abbia gli occhi pieni di lacrime e il cuore gonfio di tristezza, sono felice di sapere che ha preso la decisione migliore per lui, perché la cosa più importante per me è sapere che lui è felice, ovunque debba andare per esserlo.”)

Tutte concordi, comunque, che, a questo punto, per i dARI non sarà più lo stesso. Ne è consapevole anche il gruppo che nel comunicato precisa: “tutti e 4 insieme, di comune accordo e con serenità abbiamo preso la decisione di portare avanti l’avventura dei dARI. Pensiamo a nuove canzoni, nuove visioni, nuove emozioni. Ancora insieme, insieme a voi.” Ci sarà, quindi, un nuovo, misterioso, tastierista nel video del nuovo singolo che è annunciato a settembre e nei nuovi pezzi dell’EP che dovrebbe essere pubblicato in autunno. Su di lui peserà una bella responsabilità viste l’insostituibilità ribadita da molte fans, al punto che una è arrivata a scrivere: “vi prego di non sostituirlo con qualcun altro… se proprio vi manca una tastiera sarebbe meglio ke la suoni tu, Dario.”

1 CadioIMG_3495

5 commenti

  1. Certo non è stata una notizia che ci ha fatto piacere ed in un primo momento ci ha lasciati un pò shockati e distrutti, però poi abbiamo capito e sicuramente CadIO ha preso la decisione migliore e gli auguriamo il meglio in Cina 😉

  2. Ovviamente questo non è assolutamente il pensiero della dARIforce, il fandom vero e ufficiale dei dARI.

    Dichiarazioni così insulse, infantili, sciocche e pesanti non fanno parte dei modi di fare di un pubblico quantomeno maturo, la cui età spazia dai 16 ai 30 anni, e non dai 9 ai 13!!

    Personalmente la considero una grande offesa.
    La dARIFORCE ha apprezzato il tempo speso da Andrea Cadioli nel progetto dARI, gli è grata dei sacrifici fatti e, sopratutto, è felicissima della grande opportunità arrivata al ragazzo.

    Si prega di non associare, la prossima volta, suicidi, isterie di massa, shock, pugnali e coltelli, ad un fandom che ogni giorno si impegna in modo serio e costante a sostenere gruppi emergenti come la sopraccitata band.

  3. Beh,io da fan devo dire che coloro che hanno scritto quelle cose sono state delle esagerate. Non tutti l’abbiamo presa bene,ma alla fine tutti abbiamo compreso che Cadio e’ stato fortunato,e ne siamo felici. Gli auguriamo il meglio e tra due anni noi siamo qui’ ad aspettarlo.

Rispondi a Mara Zurolo Annulla risposta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: