fbpx
C'era una volta

C’ERA UNA VOLTA (31): ANNA CALVI COMAZZI

Calvi Attachment-1.jpg

calvi-2-attachment-1Oggi, 17 gennaio 2017, è morta, a Torino, Anna Calvi Comazzi.

Aveva 78 anni, ed è stata una grande donna dalla vita piena ed avventurosa. Era anche una mia amica. Molto conosciuta in Valle d’Aosta, aveva una casa a Saint Oyen e, sul valico del Gran San Bernardo, aveva gestito il Bed and Breakfast “La Cantine d’Aoste”  (“era l’accoglienza fatta persona” ha ricordato Flavio).

I funerali si svolgeranno giovedì 19, alle 11, nella Chiesa di San Francesco a Moncalieri.

1-anna-calvi-1-attachment-1Anna aveva due figli: Francesco e Luisa. Quest’ultima sulla sua pagina Facebook l’ha ricordata con questo canto Navajo:

«Non avvicinarti alla mia tomba piangendo. Non ci sono. Non dormo lì. Io sono come mille venti che soffiano. Io sono come un diamante nella neve, splendente. Io sono la luce del sole sul grano dorato. Io sono la pioggia gentile attesa in autunno. Quando ti svegli la mattina tranquilla, sono il canto di uno stormo di uccelli. Io sono anche le stelle che brillano, mentre la notte cade sulla tua finestra. Perciò non avvicinarti alla mia tomba piangendo. Non ci sono. Io non sono morto».1-anna-4497

2 commenti

Rispondi a Pierino Perrone Annulla risposta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: