Il tango chitarristico di MIRTA ALVAREZ conquista gli aostani.

Alvarez Mirta DSCF0061.jpgE’ quasi coetanea del valdostano Gilbert Imperial, Mirta Alvarez. Ed è nata in un paese in provincia di Buenos Aires, Chascomús, grande quasi come Aosta. Ma quello che accomuna i due musicisti è soprattutto la passione per la chitarra che li ha fatti incontrare in giro per il mondo. «Ci siamo conosciuti a Capilla del Monte, vicino Cordoba, dove nel 2014 e 2016 abbiamo suonato all’Andes y Sierras Guitar Festival.– racconta Gilbert- Poi ci siamo incontrati nuovamente in un festival in Brasile, al Rio Sul Guitar Festival di Porto Alegre. Così quando ho saputo che sarebbe venuta in Europa per dei concerti ho pensato di portarla ad Aosta per un incontro con gli allievi della SFOM, dove insegnoAlvarez Mirta DSCF0089.jpgSabato 27 ottobre Mirta Alvarez ha, così, tenuto ad Aosta, nella sala orchestra del Liceo Musicale in corso Padre Lorenzo, un suo laboratorio di stili e tecniche di folclore argentino e, soprattutto, di Tango, di cui è grande specialista, con una cattedra all’Escuela de Musica Popular di Avellaneda. «Fin dalle origini il tango è legato alle possibilità sonore della chitarra. – spiega la Alvarez- Grandi chitarristi hanno, poi, sviluppato questo connubio. Anch’io ho dato il mio contributo pubblicando quest’anno un volume con alcuni miei arrangiamenti per chitarra di celebri tanghi, in cui ho cercato di conservare le stesse inquietudini sonore che mi hanno fatto avvicinare al genere.» Alcuni di questi tanghi li ha suonati e cantati nella prima parte di un concerto lezione aperto a tutti che ha attirato un buon pubblico.Alvarez DSCF0147.jpg«Mirta ha uno stile molto personale di suonare il Tango,- spiega Imperial- con un fraseggio molto espressivo e libero che le permette di evocare con la chitarra un’intera orchestra.» Tecniche e brani che gli studenti della SFOM hanno cercato di apprendere nell’interessante seminario che è seguito in cui la chitarrista argentina lo ha appassionati suonando con loro.Alvarez P1250789Alvarez DSCF0156.jpgAlvarez DSCF009944828955_2200610360262808_665180684851085312_n.jpg

Rispondi