MUSICA PER GLI OCCHI VdA (3) – “CANNONE” di DARI DARIØ (2019)

Schermata 2019-07-15 alle 16.50.17Era il 9 febbraio di quest’anno, e Dario Pirovano annunciava che il live di quella sera al Circolo Svolta di Rozzano sarebbe stata l’ultima data dei dARI. Dopo 15 anni di attività, che nel 2008 li aveva visti arrivare alla ribalta nazionale con il singolo “Wale (tantowale)” e l’album “Sottovuoto generazionale”. «Abbiamo deciso di prenderci una pausa dai palchi per riordinare le idee e tornare con nuova musica», spiegò.

ZUCCOLOTTO MATTEO 11683811_4295057115297918912_n.jpgProprio quella sera, nel backstage del concerto, Dario sentì Matteo “Zeta“ Zuccolotto, che, oltre a vendere il merchandIsing ai loro concerti è un bravo chitarrista, canticchiare una canzone che lo colpì. «Mi è subito piaciuta– ricorda- per cui gli ho proposto di lavorarci con Daniel Fasa Fasano, il batterista dei dARI, e che gliela avrei cantata io. Quando Filadelfo Castro l’ha sentita si è gasato ed ha deciso di produrla nel suo studio di Como.»

E’ venuta fuori “CANNONE”, il singolo pubblicato il 28 giugno su Spotify e le piattaforme digitali sotto il nome di DARI DARIØ.

Dario Pirovano 56336_n.jpg «E’ la mia prima canzone estiva, dalla musica orecchiabile e fresca arrangiata come un elettropop tropical con qualche elemento funk. Il titolo, “Cannone”, è un po’ fuorviante perché rimanda subito alle canne, ma il pezzo in realtà parla della classica estate al mare.» Il testo descrive, infatti, scene balneari con “spiaggia che brucia in bikini, gin tonic … tipe che ballano … Occhiali scuri così è più bello guardare, dove solo dal sole ti fai toccare.” Per, poi, esplodere nel ritornello con “quando mi guardi così mi fai sentire come un cannone, che esplode di luci e colori in mezzo a un mare di persone che ballano. Tutti che ballano, ma tu balla con me, ti prego balla con me.» Schermata 2019-07-15 alle 16.55.13.jpgIl 3 luglio è stato pubblicato su YouTube il video ufficiale del pezzo girato con l’iPhone e l’App Animoji che ha trasformato i volti, ripresi in selfie mode, di Dario ed alcuni amici in emoji animati che si muovono ad Aosta (si riconoscono i graffiti di Via Paravera, l’Area Cogne e la pista ciclabile). Il tutto montato da Mr Nobody, uno youtuber di origine valdostana amico di Dario. «E’ il primo video che ho girato ad Aosta.- fa notare- E’ fresco come la canzone ed è stato recepito molto favorevolmente sui social e dai fan dei dARI.» Schermata 2019-07-15 alle 16.52.39.jpgGià nel 2017, con lo pseudonimo di Dariø Attack, Dario aveva pubblicato un progetto solista di cover. «Questo mese riprenderò anche questo progetto, pubblicando, sotto questo nome, un inedito. Ma con Fasa ho fatto anche dei provini di quelli che potrebbero essere nuovi brani dei dARI che mi piacerebbe pubblicare quest’anno. E non escludo che ci sia la possibilità di ricominciare dopo l’estate coi nostri concerti

Rispondi