L’Operação Trópico di Mr. T-BONE al Castello di Pilato di NUS (AO)

Trombonista, cantante, compositore, produttore attivo nella scena internazionale da oltre venti anni, Mr.T-Bone, al secolo Luigi De Gaspari, è di casa in Valle. Dopo che il 14 settembre, con gli Uppertones, aveva riscosso l’abituale successo all’Aosta Fest del Birrificio B63, il 5 ottobre ha presentato al Castello di Pilato di Nus il nuovo progetto “Operação Trópico“, un live dj-set in cui esplora i suoni sudamericani: dalla Cumbia alla Bossa, dal Samba Rock al Boogaloo. «Ho selezionato tantissimi brani del mondoRead more

Regina di bastoni (sonori), SELENE FRAMARIN organizza una rassegna musicale e suona, con LORENZO BARBERA, al MAIN di Gignod.

Nella cartomanzia napoletana la donna di bastoni è saggia, esperta, autorevole. Un po’ come la clarinettista aostana Selene Framarin, che, appena trentatreenne, ha già maturato svariate e prestigiose esperienze musicali. Da quest’estate è anche la direttrice artistica della rassegna “Bastoni sonori” che ha animato tutti i sabato pomeriggio di agosto e settembre al MAIN (Maison de l’Artisanat International) di Gignod, in occasione di “Bâton Amis”, la mostra curata dall’IVAT (Institut Valdôtain de l’Artisanat de Tradition). Si sono, così, succedute conferenze,Read more

So hard so sweet, SKYE WALLACE all’Armadillo di Courmayeur

La sera prima era al’UnaeTrentaCinqueCirca di Cantù per un tributo a Leonard Cohen in cui ha conosciuto il valdostano Alberto Visconti. Il 22 settembre, la cantautrice canadese Skye Wallace ha, invece, animato l’Armadillo di Courmayeur mettendo in mostra la grinta e la voce che, in passato, hanno portato uno spettatore a confessarle che l’aveva spaventato. “La sua voce è come uno scoppio di fuochi d’artificio”, ha scritto, non a caso, un giornalista canadese. Ed un altro si è spinto aRead more

CHAMOISic, successo per la IX edizione del festival tra le nuvole

Svolgendosi a 1815 metri di altezza, CHAMOISic si può definire il Festival tra le nuvole. Come le nuvole, infatti, tutte le dimensioni e direzioni musicali gli appartengono, dandogli un senso di libertà che, unito all’incomparabile location del paese senz’auto, ne ha fatto la fortuna. Lo confermano le riviste italiane, specializzate e non, che hanno posto la sua IX Edizione (svoltasi dal 3 al 5 agosto) tra i festival dell’estate, e lo hanno capito le amministrazioni di vari comuni valdostani, cheRead more

I TROUVER VALDOTEN vincono la 14^ edizione del Premio Loano per la Musica Tradizionale Italiana.

Il Premio Nazionale Città di Loano per la Musica Tradizionale Italiana è il più importante riconoscimento in Italia per la musica folk. Nato nel 2005, pone l’attenzione sulle proposte musicali che intrecciano la ricerca, il recupero e la valorizzazione della cultura musicale più antica e “tradizionale” con la nuova interpretazione della “musica popolare” nata dall’incontro con altre culture, nuove sensibilità e nuovi strumenti e tecnologie. Tutte caratteristiche che si ritrovano nei valdostani Trouveur Valdoten, il gruppo formato dalla famiglia Boniface diRead more

La BARCELONA GIPSY BALKAN ORCHESTRA travolge la Cittadella di Aosta

“Europe closes the border”. Il titolo del cd d’esordio della Barcelona Gipsy BalKan Orchestra, è quanto di più antitetico ci possa essere per una band che i confini li ha, invece, sempre spalancati. Per la musica senza barriere che fa, ma anche per la provenienza dei suoi membri. Nella formazione che si è esibita alla Cittadella di Aosta il 28 giugno accanto agli spagnoli Sandra Sangiao (cantante catalana) e Joaquín Gil (clarinettista di Málaga), c’erano, infatti, il fisarmonicista italiano MattiaRead more

CD NEWS (36)- “Marinheiro de terra firme” di FEDERICO PUPPI (2018)

«E’ incredibile: ha detto no a Paul McCartney ed ha detto sì a me.» Federico Puppi racconta così la straordinaria partecipazione del cantautore brasiliano Milton Nascimento al suo secondo album solista, “Marinheiro de terra firme”, pubblicato ad aprile in Brasile e che il 23 maggio è uscito in Italia per l’etichetta valdostana MeatBeat Records. E’ lo stesso trentaduenne violoncellista di Hône il “marinaio di terra ferma” che 6 anni fa è migrato dalla Valle d’Aosta in Brasile, entrando nel giro deiRead more

Con BIG PAPA BINNS l’Espace Populaire di Aosta vola sul Delta del Mississippi.

Per il tour europeo di quest’anno il cinquantaquattrenne cantautore statunitense Greg Binns è partito il 23 maggio dal Clinton National Airport di Little Rock, in Arkansas, dove vive in una vecchia baita di tronchi immersa nel profondo delle montagne di Ouachita. E, grazie ai contatti con Max Arrigo, dopo una data in Svizzera, è approdato in Valle d’Aosta, dove il 26 maggio si è esibito all’Espace Populaire ed il 27 al Bistrot Ramet di Challand Saint Victor, presentando il suo ultimoRead more

ROKIA TRAORE’, ambasciatrice dell’Africa ad Aosta

“Veniamo da un continente in cui ci esprimiamo, ci capiamo e trasmettiamo il sapere attraverso l’arte. Lunga vita alla musica!” In uno degli ultimi post pubblicati su Instagram la cantante maliana Rokia Traoré ha così sintetizzato l’importanza che la musica ha in Africa e nella sua vita. La frase fa da didascalia ad un video della band con la quale il 14 marzo si è esibita al Teatro Splendor di Aosta per la Saison Culturelle.Con lei, voce e chitarra, c’eranoRead more

L’arpa di ALAN STIVELL è di casa in Valle d’Aosta

Simbolo dell’Irlanda (in ricordo dello strumento di Brian Boru, primo re dell’isola), l’arpa celtica è conosciuta nel mondo come logo della birra Guinness e di Ryanair e per la musica di Alan Stivell. Il settantaquattrenne musicista bretone che il 19 gennaio si è esibito al Teatro Splendor di Aosta, per la Saison Culturelle, è stato, infatti, l’artefice della sua rinascita (non a caso intitolò “Renaissance de l’harpe celtique” un suo album del 1971). Gran parte del merito va al padre,Read more

“Gracias a la vida”, successo per l’omaggio aostano alla grande VIOLETA PARRA

Ad un un secolo dalla nascita e a cinquant’anni dalla morte, la cantautrice cilena Violeta Parra è ancora viva nel ricordo di molti. Grazie all’opera della Fondazione Violeta Parra fondata dalla figlia Isabel, grazie al film “Went to Heaven” realizzato nel 2011 da Andrés Wood, ma, soprattutto, grazie alle sue canzoni. A partire dalla celebre “Gracias a la vida”, considerata il suo testamento spirituale, visto che la inserì nell’ultimo album pubblicato pochi mesi prima che si suicidasse per una graveRead more

Festeggiato anche ad Aosta il bicentenario della nascita di Bahá’u’lláh, il profeta della fede Bahá’í

Il 12 novembre 1817 nasceva, a Teheran, Mīrzā Ḥusain ‛Ali Nūrī, mistico e profeta persiano. Noto come Bahá’u’lláh (che in arabo vuol dire Gloria di Dio), è stato il fondatore della Fede Bahá’í, l’ultima della lunga serie di rivelazioni divine che partendo da Krishna e Buddha arriva a Gesù Cristo e Maometto. Dei 7 milioni di bahá’í attualmente sparsi in oltre duecento Paesi del mondo, 5.000 circa vivono in 250 località italiane. Tra queste Aosta, dove il bicentenario è statoRead more