“GLI OSCILLANTI” di Claudio MORANDINI

Con il suo ultimo romanzo “Gli oscillanti” lo scrittore aostano Claudio Morandini prosegue l’esplorazione di una geografia emozionale piena di simbolismi. Se nel precedente “Le maschere di Pocacosa” protagonista era un paese terrorizzato a Carnevale da spaventosi mascheroni, questa volta la vicenda si svolge tra due villaggi di montagna rivali: l’uno, Autelor, baciato dal sole, l’altro, Crottarda, sempre all’ombra. Un’oscurità che, con il passare del tempo, sembra invadere anche la mente degli abitanti, che oscillano, da qui il titolo, traRead more

“EROICI DODICI ORE” di Fabio Cuffari: il primo libro di poesie palindrome pubblicato in Italia

Il palindromo è una sequenza di parole, frasi e numeri che, letti al contrario, rimane invariata. Utilizzato principalmente in enigmistica, ha ispirato anche racconti ed opere visive. Grazie all’aostano Fabio Cuffari è adesso protagonista assoluto delle 60 poesie del volume “Eroici dodici ore” che sarà presentato alle 17.30 di domenica 23 giugno alla libreria À la Page di Aosta. Di quello che viene definito il primo libro di poesie palindrome italiano l’autore dialogherà con la giornalista Silvia Tagliaferri. Alcune di queste saranno, poi, lette,Read more

C’ERA UNA VOLTA (38)- IDA DESANDRE’, la piccola luce «pe pas perdre lo tzemin (per non smarrire la strada).»

“Oggi, 6 marzo 2019, dalle prime ore di questo freddo pomeriggio, la bella persona che mi ha generato, IDA DESANDRÉ, non c’è più. Di lei sappiamo praticamente tutto perché si è trovata suo malgrado a dover raccontare una storia più grande di lei, nonostante lei sia stata più grande della storia.” Così Roberto Contardo ha annunciato, sulla sua pagina Facebook, la morte della madre. Con lei, nella primavera 1998, era tornato sul binario della stazione di Bolzano che il 10 ottobreRead more

L’altra Storia, quella degli ultimi e dei dimenticati, raccontata nella pagina Facebook “Cannibali e re” e nell’almanacco “Cronache Ribelli”.

La Storia ufficiale è scritta dai vincitori e dai potenti. Poco o nulla vi trapela, invece, della moltitudine di uomini comuni che, con sofferenze, lotte e sacrifici, hanno fatto progredire l’Umanità. Perché, come cantava Pierangelo Bertoli, “a stare in trincea sono gli uomini normali, non i capi di stato o i generali… non i vescovi e neanche i cardinali.” Dall’aprile 2016 a dare voce alla Storia degli ultimi ci pensa “Cannibali e re”, il progetto di alcuni giovani che hannoRead more

LE MASCHERE DI POCACOSA di Claudio Morandini : una parabola per ragazzi di tutte le età dell’abisso etico e culturale in cui è precipitata l’umanità.

Non ci sono più i Carnevali di una volta. Soprattutto a Pocacosa, dove sono sempre meno festosi e sempre più violenti per il sopravvento preso da figure una volta tenute ai margini, che, nascoste da mascheroni spaventosi, terrorizzano turisti ed abitanti del paese. A cominciare dal dodicenne Remigio, il più bravo della scuola, a cui, proprio per questo, i compagni l’hanno giurata. Per cercare di sfuggire ai bulli scappa sui monti, dove incontra il vecchio Bonifacio, leggendario protagonista dei CarnevaliRead more

Gabriele Del Grande presenta ad Aosta “Dawla. La storia dello Stato islamico raccontata dai suoi disertori”

Giorno dopo giorno in Italia spuntano come funghi gli esperti di Stato Islamico, Jihādismo e fondamentalismo islamico. Quasi sempre, però, con il vizio d’origine di spiegare il fenomeno attraverso fonti di seconda mano, tenendosi ben lontani da dove questo è nato e sviluppato. Fa eccezione il blogger e regista lucchese Gabriele Del Grande, che il mondo arabo lo conosce bene, visto che, nel 2006, ha fondato l’osservatorio Fortress Europe, nel cui blog sono elencati tutti i morti o naufragi inRead more

“Senza chiedere il permesso”, il libro in “italiano al gusto curdo” della ribelle EZEL ALCU

Se il fumettista aretino Zerocalcare (pseudonimo di Michele Rech) ha pubblicato il libro “Kobane Calling” lo deve anche a lei, la ventottenne curda Ezel Alcu,che nel 2015 lo ha accompagnato al confine turco-siriano a toccare con mano la crudezza del conflitto tra Curdi e Stato Islamico. «Siamo stati un mesetto.- ricorda Ezel- Non sapevo chi fosse, ma volevo tornare a respirare aria di casa, e l’ho travolto con la mia energia. Al punto che sono diventata una delle protagoniste delRead more

Il progetto GATEWAY TO THE SKY, il modo più bello per entrare nel mondo dell’astronomia (dopo l’osservazione diretta).

“Noi siamo figli delle stelle” cantava qualche anno fa da Alan Sorrenti, l’astrofisico Davide Cenadelli va oltre affermando che siamo “fatti di stelle”. «La materia che costituisce il nostro corpo è, per il 90% almeno, materia di origine stellare. Ogni nucleo di ossigeno, carbonio (i due componenti principali degli organismi viventi), ma anche azoto, calcio, fosforo e molti altri elementi, è stato formato all’interno di una stella, chissà quando, chissà dove. Siamo polvere di stelle che guarda le stelle, leRead more

“A volte nevica in aprile”: il PRINCE di RUDY PANIZZI

C’erano anche Claudia Schiffer, Kylie Minogue e la top model Angie Everhart, ma quel 5 maggio 1994 gli occhi del torinese Rudy Giorgio Panizzi erano solo per Prince, che, dopo un concerto allo Sporting Club, si stava rilassando su un divano dello Jimmy’z di Montecarlo. Con lui c’erano i musicisti della band, in particolare il batterista Michael Bland a cui Panizzi, poco prima, aveva chiesto di fargli incontrare di persona il musicista di Minneapolis. «Rimasi paralizzato quando Prince guardò drittoRead more

Gli happening letterari di (Wonder)ROMAINE PERNETTAZ

“Fare i librai non è mica un mestiere!– ha scritto l’indiana Anjali Banerjee– È uno stile di vita.” Lo conferma l’aostana Romaine Pernettaz. Una che “amo il mio lavoro e le persone che mi fa incontrare” al punto da vivere le sue librerie Brivio di Piazza Chanoux e Corso Lancieri come fossero Bora Bora. Una che “il lunedì vorrei essere una Hair stilist e starmene a casa” e, poi, siamo “aperti anche in pausa”. Una che ha portato nel suoRead more

“Il Cinema è il Cinema”, in un libro le due anime di MICHELANGELO BUFFA

“Il Cinema è il Cinema”. Il titolo è stato già usato trent’anni fa da uno dei suoi registi preferiti, Jean-Luc Godard, ma, per il libro recentemente pubblicato per la End Edizioni, Michelangelo Buffa l’ha voluto riproporre proprio per sottolineare l’impossibilità di darne una definizione. Anche da parte di uno, come lui, che al Cinema ha dedicato oltre mezzo secolo di vita. Come cinefilo e filmeur, ma soprattutto come appassionato. Uno che si è sempre orientato nelle città in base allaRead more

C’ERA UNA VOLTA (33)- Il dominio PATUASIA: dalla feroce satira sociale a sito porno.

Anni fa era stato messo nella blacklist del sistema informativo regionale valdostano perché politicamente scomodo, adesso il blog Patuasia lo sarebbe perché sito porno. Il dominio patuasia.com è stato, infatti, acquistato da una società che gestisce siti porno che ha reindirizzato la pagina su un suo portale per adulti (www.patuasia.com/izle/atesli-porno).E’ il destino che hanno i domini non rinnovati che hanno raggiunto una buona popolarità (era, infatti, classificato al 6.892.874 esimo posto nel mondo su circa 30 milioni di domini). Un destino beffardo perRead more