“Emilia d’Hercole”, il nuovo cd del Collettivo Decanter

Tanto furono terribili per chi le visse sulla propria pelle, quanto sono affascinanti oggi le storie di pirati turchi, violenza, diavoli e streghe che, alla meta del Cinquecento, ebbero come sfondo l’Isola d’Elba e dintorni. Tramandate da appassionati di storia locale come Giacomo Luperini, hanno acceso l’interesse di Roberto Giacobbo, che il 17 gennaio ha dedicato loro una puntata della trasmissione “Freedom-Oltre il confine”, e dei musicisti del Collettivo Decanter. Dopo che nel settembre 2017 passarono una settimana nell’ostello “L’ElbaRead more

Le donne nelle canzoni di Fabrizio De Andrè secondo Cristina Donà

Dopo essersi manifestato il 24 agosto 1998 a Saint-Vincent, dove fu costretto ad annullare un concerto, ed essergli stato diagnosticato all’Ospedale di Aosta, il carcinoma polmonare portò a morte Fabrizio De Andrè l’11 gennaio 1999. Il ventesimo anniversario della morte ha, quindi, scatenato una serie di commemorazioni in tutta Italia. La Saison Culturelle, in particolare, ha scelto di ricordarlo il 9 gennaio, riproponendo al Teatro Splendor di Aosta lo spettacolo “Amore che vieni amore che vai. Fabrizio De André, leRead more

MUSICA PER GLI OCCHI VdA 2018

Negli anni del web, la musica passa sempre più attraverso gli occhi, diffondendosi soprattutto coi video di YouTube e  Facebook. Captando questa tendenza, già nel 2016 lanciai su Fb il sondaggio “Le più belle (canzoni) valdostane del 2016” per chiedere al pubblico valdostano se c’erano video di canzoni composte da musicisti valdostani che nel 2016 avessero colpito la loro attenzione. Ne furono segnalati una trentina che pubblicai sul mio blog divisi in due web compilation virtuali natalizie. (https://gaetanolopresti.wordpress.com/2016/12/21/le-piu-belle-canzoni-valdostane-del-2016-1-web-compilation e https://gaetanolopresti.wordpress.com/2016/12/25/le-piu-belle-canzoni-valdostane-del-2016-2-web-compilation). NelRead more

“Ci meritiamo gli stadi”. Troppo piccolo lo Splendor di Aosta per un Edoardo Bennato più esplosivo che mai.

“Ci meritiamo gli stadi”, ha ripetuto in camerino. Come dare, del resto, torto ad Edoardo Bennato al termine del concerto aostano di domenica sera per la Saison Culturelle? Troppo piccolo il Teatro Splendor, coi suoi 500 posti straesauriti, per uno che ai tempi di massimo fulgore riempiva San Siro. Fulgore che, almeno artisticamente, c’è ancora, come ha dimostrato nelle quasi tre ore di concerto in cui ha snocciolato trenta capolavori vecchi e nuovi. Con, ad affiancarlo, una fantastica band rockRead more

Quella volta che con gli ARTICOLO 31 parlammo di come avevano traghettato nel rap la musica melodica italiana

Un urlo per gli Articolo 31. Uno sballo per gli Articolo 31. Un pienone per gli Articolo 31. Il loro “spaghetti funk”, fatto di musica italiana “mutata” e rime rap in uno slang che “dà energia tipo ginseng” , il 3 dicembre 2002 attirò, infatti, al Palais Saint-Vincent millecinquecento seguaci, in gran parte giovanissimi, per la prima, storica apertura della Saison Culturelle a quella fetta di pubblico. Attirati dalla fama “stupefacente” dei due rappers milanesi, al Palais affluirono in massaRead more

C’ERA UNA VOLTA (35)- Mamma MAUREEN GALLAGHER still dancing with the angels.

“I’m just jealous of the angels around the throne tonight”. Come nella canzone di Donna Taggart, Jean Paul Romeo è geloso degli angeli che stanotte si ritroveranno intorno al trono sua mamma, Maureen Gallagher, la ballerina scozzese morta la mattina dell’8 agosto all’Ospedale di Aosta. Aveva 64 anni, 39 dei quali passati ad insegnare ai corsi di danza classica e moderna del CRAL Cogne. Nata a Glasgow da genitori di origine irlandese, aveva iniziato a ballare a 3 anni grazieRead more

La BARCELONA GIPSY BALKAN ORCHESTRA travolge la Cittadella di Aosta

“Europe closes the border”. Il titolo del cd d’esordio della Barcelona Gipsy BalKan Orchestra, è quanto di più antitetico ci possa essere per una band che i confini li ha, invece, sempre spalancati. Per la musica senza barriere che fa, ma anche per la provenienza dei suoi membri. Nella formazione che si è esibita alla Cittadella di Aosta il 28 giugno accanto agli spagnoli Sandra Sangiao (cantante catalana) e Joaquín Gil (clarinettista di Málaga), c’erano, infatti, il fisarmonicista italiano MattiaRead more

“You are the Champion”, l’omaggio aostano ai Queen di Ecole du Rock & Friends

Con oltre sei milioni di copie, il primo Greatest Hits dei Queen risulta l’album più acquistato in assoluto in Inghilterra (in tutto il mondo ha raggiunto 25 milioni di copie vendute). E’ uno dei segni della popolarità della band inglese che tra il 1973 ed il 1991 sfornò una serie impressionante di hit, supportati da uno dei migliori live della storia, fortemente caratterizzato dalla personalità del cantante Freddie Mercury, considerato uno dei più carismatici frontman di sempre. Un Greatest HitsRead more

50 sfumature di (Alberto) Neri

L’11 marzo 2018 il cantautore valdostano Alberto Neri ha compiuto 50 anni. Li ha festeggiati all’Espace Populaire  di Aosta. con una festa culminata nel concerto pomeridiano che ha sancito lo “scadere” il suo ultimo progetto musicale: i Minimo Vitale («sincero tributo ai Massimo Volume, non una tribute band»). Una data speciale, quindi, per uno dei protagonisti della scena musicale valdostana degli ultimi trenta anni. Dapprima come ascoltatore, compilatore di fanzine, organizzatore e selezionatore musicale, poi, dal 1995, passato dall’altra parte della barricata, comeRead more

9 marzo 2018: l’Orchestre du Conservatoire de la Vallée d’Aoste al Teatro Splendor di Aosta

L’Orchestre du Conservatoire de la Vallée d’Aoste costituisce una delle espressioni più complete dell’Istituzione valdostana. Nata nell’intento di promuovere la formazione degli allievi più meritevoli e perseguire livelli professionali di eccellenza in funzione della produzione artistica e musicale, è organizzata in forma laboratoriale. In essa convergono le migliori energie dell’Istituto: vi collaborano infatti docenti in qualità di formatori, professionisti esterni di chiara fama invitati in occasione di masterclass o seminari, allievi iscritti ai corsi medi e superiori del previgente ordinamento,Read more

NUNZIO ZURZOLO porta i migliori rapper neozelandesi ad Aosta.

Gli oltre 19.000 chilometri che separano Aosta dalla Nuova Zelanda si sono ultimamente annullati grazie al filo diretto stabilitosi coi migliori rapper Kiwis (è il nome che i neozelandesi hanno preso dall’omonimo animale che è il loro simbolo: n.d.r.). Il merito è di Nunzio Zurzolo, aostano che ha passato diciassette dei suoi trentanove anni in giro per il mondo. Grazie ai suoi contatti, nel settembre dello scorso anno aveva fatto arrivare alla Cittadella il rapper Raiza Biza. Il 21 febbraioRead more

“Life in a elevator” di TULLIO MACIOCE al Gallery Store “Inarttendu” di Aosta

Secondo il giornalista Dino Basili: “la personalità viene fuori meglio in qualche viaggio insieme sull’ascensore che sul lettino di Freud.” Lo conferma il grafico aostano Tullio Macioce che, in compagnia del suo cellulare, in un anno di viaggi in ascensore ne ha fatti addirittura 500, raccontandoli in altrettanti selfie, per l’“esperimento sociale socialmente inutile” battezzato “Life in elevator”. «Tutto è iniziato con un post sul network di creativi Ello.- racconta Tullio- Nel 2014 vi ho postato 10 selfie di bassaRead more