A Morgex successo della Giornata FAI d’Autunno organizzata dal Gruppo Giovani FAI della Valle d’Aosta

“Diamo un futuro al passato”. Che non sia un semplice motto il Gruppo Giovani FAI della Valle d’Aosta l’ha dimostrato domenica 14 ottobre, animando la Giornata FAI d’Autunno, dedicata quest’anno alla scoperta delle bellezze artistiche e naturali di Morgex. Nei due turni organizzati, centinaia di persone hanno partecipato ad una passeggiata tra i tesori più o meno nascosti del paese della Valdigne. Dalla medioevale Tour de l’Archet alla casa di Via Valdigne degli orologiai Jaccod (il capostipite Joseph ed iRead more

L’Operação Trópico di Mr. T-BONE al Castello di Pilato di NUS (AO)

Trombonista, cantante, compositore, produttore attivo nella scena internazionale da oltre venti anni, Mr.T-Bone, al secolo Luigi De Gaspari, è di casa in Valle. Dopo che il 14 settembre, con gli Uppertones, aveva riscosso l’abituale successo all’Aosta Fest del Birrificio B63, il 5 ottobre ha presentato al Castello di Pilato di Nus il nuovo progetto “Operação Trópico“, un live dj-set in cui esplora i suoni sudamericani: dalla Cumbia alla Bossa, dal Samba Rock al Boogaloo. «Ho selezionato tantissimi brani del mondoRead more

C’ERA UNA VOLTA (36)- Mario TREVISAN, per 40 anni ovunque ci fosse sport o spettacolo in Valle d’Aosta

E’ morto nel sonno MARIO TREVISAN. Aveva settantasette anni, e nella notte del 10 ottobre si trovava nella sua abitazione di Via Brean, la stessa dove nel settembre 1999 aveva avuto l’ictus cerebrale, che, non preso tempestivamente, lo aveva fatto sparire dalla luce dei riflettori in cui fino ad allora era vissuto. Ufficialmente impiegato dell’USL Valle d’Aosta,  in realtà era conosciuto dai valdostani per la quarantennale attività che lo aveva visto organizzare, condurre e animare ovunque in Valle ci fosse spettacoloRead more

Regina di bastoni (sonori), SELENE FRAMARIN organizza una rassegna musicale e suona, con LORENZO BARBERA, al MAIN di Gignod.

Nella cartomanzia napoletana la donna di bastoni è saggia, esperta, autorevole. Un po’ come la clarinettista aostana Selene Framarin, che, appena trentatreenne, ha già maturato svariate e prestigiose esperienze musicali. Da quest’estate è anche la direttrice artistica della rassegna “Bastoni sonori” che ha animato tutti i sabato pomeriggio di agosto e settembre al MAIN (Maison de l’Artisanat International) di Gignod, in occasione di “Bâton Amis”, la mostra curata dall’IVAT (Institut Valdôtain de l’Artisanat de Tradition). Si sono, così, succedute conferenze,Read more

LE MASCHERE DI POCACOSA di Claudio Morandini : una parabola per ragazzi di tutte le età dell’abisso etico e culturale in cui è precipitata l’umanità.

Non ci sono più i Carnevali di una volta. Soprattutto a Pocacosa, dove sono sempre meno festosi e sempre più violenti per il sopravvento preso da figure una volta tenute ai margini, che, nascoste da mascheroni spaventosi, terrorizzano turisti ed abitanti del paese. A cominciare dal dodicenne Remigio, il più bravo della scuola, a cui, proprio per questo, i compagni l’hanno giurata. Per cercare di sfuggire ai bulli scappa sui monti, dove incontra il vecchio Bonifacio, leggendario protagonista dei CarnevaliRead more

La discoteca silenziosa al Castello di Pilato di Nus (AO)

Discoteca silenziosa è un ossimoro, che, però, in anni di conflittualità tra locali da ballo e vicinato sta prendendo sempre più piede. Quello che nel 1969 era fantascienza (nel film finlandese “Il tempo delle rose”), negli anni Novanta è diventato realtà, perfezionandosi via via grazie all’evolversi della tecnologia. Invece di utilizzare il classico sistema di altoparlanti, la musica viene, infatti, trasmessa, tramite trasmettitori wireless ad alta potenza (o bluetooth), a cuffie indossate dai partecipanti, che, avendo più canali di trasmissione, permettono diRead more

Aosta ricorda LUCIO BATTISTI con il concerto “EMOZIONI DEL CUORE”

A vent’anni giusti dalla morte (avvenuta il 9 settembre 1998) ed a quarant’anni dalla sparizione mediatica, la memoria di Lucio Battisti si è fatta sfuocata, sparendo dai radar delle nuove generazioni. Un po’ per il degrado culturale che porta ad un consumismo musicale sempre più deprimente, molto per la gestione iperprotezionistica della sua memoria che ha portato la vedova a bloccare la diffusione della sua musica in streaming e su YouTube e molte iniziative che volevano ricordarlo. Emblematica la traslazioneRead more

“Bâton Amis”: 400 bastoni raccontano la storia di questo oggetto al MAIN di Gignod

Il 21 luglio, al MAIN (Maison de l’Artisanat International) di Gignod,è stata inaugurata “Bâton Amis” la nuova mostra biennale curata dall’IVAT (Institut Valdôtain de l’Artisanat de Tradition). Con la parola “bastone” si indicano oggetti diversissimi tra loro per forma, dimensioni, materiali, tecniche decorative utilizzate, uso a cui sono destinati, valenze simboliche incarnate. Utile per appoggiarsi camminando, si è dimostrato, però, meno “amico” quando è diventato simbolo di potere, guerra e violenza. “Il bastone germoglia, se trova il terreno adatto”, scriveva,Read more

So hard so sweet, SKYE WALLACE all’Armadillo di Courmayeur

La sera prima era al’UnaeTrentaCinqueCirca di Cantù per un tributo a Leonard Cohen in cui ha conosciuto il valdostano Alberto Visconti. Il 22 settembre, la cantautrice canadese Skye Wallace ha, invece, animato l’Armadillo di Courmayeur mettendo in mostra la grinta e la voce che, in passato, hanno portato uno spettatore a confessarle che l’aveva spaventato. “La sua voce è come uno scoppio di fuochi d’artificio”, ha scritto, non a caso, un giornalista canadese. Ed un altro si è spinto aRead more

APPUNTI DI VIAGGIO (27)- LA MIA SAN FRANCISCO (luglio 2017)

Seduta sulla più grande fossa sismica del mondo, la faglia di San Andrea (che, secondo alcuni geologi, potrebbe provocare il Big One, un’enorme terremoto che farebbe staccare la California dal continente americano), San Francisco ha sempre avuto familiarità coi terremoti e, di conseguenza, i sensi in allarme. Forse anche per questo è riuscita di captare per prima i mutamenti della società americana (e non solo) ed è stata epicentro di alcuni stravolgimenti sociali. Fu, per esempio, così negli anni Cinquanta conRead more

APPUNTI DI VIAGGIO (26)- La mia SARDEGNA- 1^ parte (settembre 2018)

Fabrizio De Andrè, che di bellezza e di Sardegna se ne intendeva, affermava che “la vita in Sardegna è forse la migliore che un uomo possa augurarsi: ventiquattro mila chilometri di foreste, di campagne, di coste immerse in un mare miracoloso dovrebbero coincidere con quello che io consiglierei al buon Dio di regalarci come Paradiso.” Che, poi, l’uomo moderno abbia potuto trasformare questo Paradiso in un inferno, con un turismo di massa che ogni anno vede arrivare quasi due milioniRead more

AOSTA PER GENOVA- Emozionante concerto di solidarietà alla Cittadella di Aosta.

“Dopo tanto pianto, dopo aver sofferto tanto, forse un po’ di gioia tornerà… ma non a Genova.” Ad adattare, con un’amarezza non rassegnata, le parole della canzone “Not in Nottingham”, del cartone animato Disney “Robin Hood”, è stato Giovanni Parodi, cantautore genovese, in occasione della sua partecipazione ad “Aosta per Genova“, il concerto di solidarietà, tenutosi il 28 agosto alla Cittadella di Aosta, per la città ligure martoriata dalla tragedia del crollo del ponte Morandi. Ed un pò di gioia, grazieRead more