Aosta ricorda LUCIO BATTISTI con il concerto “EMOZIONI DEL CUORE”

A vent’anni giusti dalla morte (avvenuta il 9 settembre 1998) ed a quarant’anni dalla sparizione mediatica, la memoria di Lucio Battisti si è fatta sfuocata, sparendo dai radar delle nuove generazioni. Un po’ per il degrado culturale che porta ad un consumismo musicale sempre più deprimente, molto per la gestione iperprotezionistica della sua memoria che ha portato la vedova a bloccare la diffusione della sua musica in streaming e su YouTube e molte iniziative che volevano ricordarlo. Emblematica la traslazioneRead more

“Bâton Amis”: 400 bastoni raccontano la storia di questo oggetto al MAIN di Gignod

Il 21 luglio, al MAIN (Maison de l’Artisanat International) di Gignod,è stata inaugurata “Bâton Amis” la nuova mostra biennale curata dall’IVAT (Institut Valdôtain de l’Artisanat de Tradition). Con la parola “bastone” si indicano oggetti diversissimi tra loro per forma, dimensioni, materiali, tecniche decorative utilizzate, uso a cui sono destinati, valenze simboliche incarnate. Utile per appoggiarsi camminando, si è dimostrato, però, meno “amico” quando è diventato simbolo di potere, guerra e violenza. “Il bastone germoglia, se trova il terreno adatto”, scriveva,Read more

So hard so sweet, SKYE WALLACE all’Armadillo di Courmayeur

La sera prima era al’UnaeTrentaCinqueCirca di Cantù per un tributo a Leonard Cohen in cui ha conosciuto il valdostano Alberto Visconti. Il 22 settembre, la cantautrice canadese Skye Wallace ha, invece, animato l’Armadillo di Courmayeur mettendo in mostra la grinta e la voce che, in passato, hanno portato uno spettatore a confessarle che l’aveva spaventato. “La sua voce è come uno scoppio di fuochi d’artificio”, ha scritto, non a caso, un giornalista canadese. Ed un altro si è spinto aRead more

APPUNTI DI VIAGGIO (27)- LA MIA SAN FRANCISCO (luglio 2017)

Seduta sulla più grande fossa sismica del mondo, la faglia di San Andrea (che, secondo alcuni geologi, potrebbe provocare il Big One, un’enorme terremoto che farebbe staccare la California dal continente americano), San Francisco ha sempre avuto familiarità coi terremoti e, di conseguenza, i sensi in allarme. Forse anche per questo è riuscita di captare per prima i mutamenti della società americana (e non solo) ed è stata epicentro di alcuni stravolgimenti sociali. Fu, per esempio, così negli anni Cinquanta conRead more

APPUNTI DI VIAGGIO (26)- La mia SARDEGNA- 1^ parte (settembre 2018)

Fabrizio De Andrè, che di bellezza e di Sardegna se ne intendeva, affermava che “la vita in Sardegna è forse la migliore che un uomo possa augurarsi: ventiquattro mila chilometri di foreste, di campagne, di coste immerse in un mare miracoloso dovrebbero coincidere con quello che io consiglierei al buon Dio di regalarci come Paradiso.” Che, poi, l’uomo moderno abbia potuto trasformare questo Paradiso in un inferno, con un turismo di massa che ogni anno vede arrivare quasi due milioniRead more