Il premio “Anselmo di Aosta” a CARLA FRACCI, un mito pieno di verità e credibilità

“La gioia e l’amore– scriveva Goethe- sono le ali per le più grandi imprese.” Lo conferma il Premio Anselmo d’Aosta che dal 2014 viene assegnato “a chi ha dato gioia nell’arte” dagli “Amici del Tour de Villa”, gruppo che vuole valorizzare dal punto di vista culturale l’antico castello di Gressan di proprietà della famiglia Arruga. Dopo Riccardo Muti e Claudio Scimone, il 17 ottobre il suo prestigioso palmarès si è arricchito del nome di Carla Fracci, regina indiscussa della danzaRead more

Con ARCANGELA REDOGLIA l’acrobatica aerea, in VdA, vola

«Quello che accomuna l’acrobatica aerea alla creatività è l’idea di elevarsi sopra di tutto con leggerezza.» A dirlo è Arcangela Redoglia che, con la sua associazione AcroDrama,  da qualche anno ha fatto esplodere in Valle d’Aosta la febbre per questa disciplina in cui si volteggia in aria aggrappati a cerchi, trapezi e tessuti. Lo ha confermato il secondo saggio della scuola che Arcangela dirige alla Cittadella di Aosta, che la sera dell’11 giugno ha attirato nel Salone della struttura una folla strabocchevoleRead more

Il soffio di sensualità di ARABA FENICE DANZA

Teatro della Cittadella dei Giovani di Aosta tutto esaurito il 16 giugno per lo spettacolo “Dal Medio Oriente all’Occidente. Soffio d’amore in danza e musica” organizzato dall’associazione Araba Fenice Danza. Protagoniste sono state le allieve dei corsi di danza orientale tenuti al C.C.S. Cogne da Maria Paola Spagnuolo ed il gruppo musicale Jazira. Ha presentato Lauretta Cigolini. «Le motivazioni che spingono le valdostane a venire a studiare danza del ventre sono molteplici.- ha spiegato la Spagnuolo-  C’è la ragazza cheRead more

Il sensuale tango sotto la luna di LUCIANA SAVIGNANO

Mi fece un certo effetto, in una uggiosa mattina aostana, sentire al telefono la limpidissima voce di Luciana Savignano, una delle migliori ballerine di sempre, che il giorno dopo, 27 ottobre 2004, sarebbe stata la protagonista al Teatro Giacosa di Aosta dello spettacolo di danza “Tango di luna”. «Secondo me la voce rispecchia quello che una persona ha dentro– mi spiegò- E’, come gli occhi, lo specchio dell’anima.» Non ci fu, quindi, bisogno di tante domande per capire che ancheRead more

ROBERTA VOLTOLINA e il gioco della seduzione di “Der Dämon”

Il 22 febbraio scorso “Sinfonica – Orchestra Giovanile della Valle d’Aosta” si è presentata all’Auditorium di Aymavilles con uno strumento in più. Trattavasi di Roberta Voltolina, danzatrice e coreografa parmense che, nel secondo appuntamento della sua stagione concertistica, ha visualizzato il gioco della seduzione amorosa che pervade “Der Dämon”, il balletto espressionista composto nel 1923 da Paul Hindemith partendo da un testo del poeta Max Krell. Possessione che è stata evidente fin dall’entrata del demone (Luca Zangheri) su un palco-laboratorioRead more

La piena di sensazioni di “terre(in)moto” evoca l’alluvione valdostana del 2000

E’ un’arma a doppio taglio creare opere artistiche legate a commemorazioni o celebrazioni. Da una parte è molto più facile essere finanziati dagli enti pubblici, dall’altra la libertà creativa ne viene condizionata, finendo spesso per cadere in un conformismo insipido che le condanna ad un rapido oblio. E anche quando i risultati sono convincenti, risulta difficile prevedere un futuro che vada oltre l’occasione che li ha generati. Prevedibilmente sarà questo il destino di “terre(in)moto”, lo spettacolo di teatro-danza andato in scena alRead more

La DANZA DEL VENTRE: è l’ombelico del mondo (arabo, ma non solo)

Non è un caso che l’associazione che tiene i corsi di Danza Mediorientale ad Aosta si chiami “Araba Fenice”. Le parole di Metastasio, “che vi sia ciascun lo dice, cosa sia nessun lo sa”, si adattano perfettamente anche a quella che è comunemente nota come “danza del ventre”. Altro che spettacolo erotico per un pubblico di soli uomini, com’è nell’immaginario collettivo! Parlando con le allieve dei corsi di “Araba Fenice Danza” si scopre, invece, che é tutt’altro. «E’ sensuale eRead more

Carolina y Donato alla “Fiesta del Tango” di ArteTango

Serve per trovare l’armonia interiore ma, anche, per la riabilitazione del morbo di Parkinson. Questa panacea a tanti mali non è un farmaco ma un ballo: il Tango. Così, almeno, è stato presentato in una tavola rotonda svoltasi il 21 giugno sorso nell’ambito del Festival “EtnoTango” di Torino. Basta, comunque, vedere ballare maestri come Carolina Del Rivero e Donato Juarez per capire come questo ballo, per il “suo evidente coinvolgimento multisensoriale e relazionale”, almeno per “l’esplorazione del Sé sulla via del piacere”Read more

A Fenis brilla, ma non per tutti, la stella di ROBERTO BOLLE

Evento doveva essere e il Gala “Roberto Bolle and Friends” evento è stato. Con i suoi lati postivi e anche qualche inevitabile polemica. Tra i primi rientra sicuramente lo stupendo fondale del castello di Fenis che la sera del 27 luglio è stato illuminato da 200 kilowatt di luci modellate da Marco Filibeck, “light designer” al Teatro alla Scala, che negli spettacoli del tour sta illuminando alcuni dei più bei monumenti italiani(dal Duomo di Milano al Colosseo). Non ci poteva essere miglioreRead more

Serata russa con VOUSSALA e ELLADA MEKHTIEVA

Nonostante la “glasnost” (trasparenza:n.d.r.)  introdotta nel 1986 da Gorbačëv,  per gli occidentali che vi si approcciano con la superficialità dei “turisti per caso” l’ex Unione Sovietica rimane ancora misteriosa. Un’occasione per approfondirne la conoscenza sarà la “Serata Russa” organizzata mercoledì 10 giugno al Circolo “Golf Les Iles” di Brissogne (AO). A fare da guide saranno Voussala e Ellada Mekhtieva, originarie del lontano Azerbaijan, che dal 2004 vivono ad Aosta. La prima disserterà  di storia e tradizioni russe, mentre la seconda eseguirà balli in cui si fondono variRead more