La Storia della Sinistra valdostana secondo ROBERTO MANCINI

Il titolo, “Tutta un’altra storia”, è un po’ abusato (anche Nicola Zingaretti lo ha scelto per un meeting a Bologna), originale è, invece, il contenuto del ciclo di 10 incontri che il giornalista aostano Roberto Mancini sta tenendo dal 19 novembre al CCS Cogne di Aosta. Una Storia della Valle d’Aosta, dagli anni ’20 al ’68, senza censure, manipolazioni o non detti, con particolare riferimento alla Sinistra. «Tranne qualche formazione minoritaria, la Sinistra è sparita dal panorama contemporaneo valdostano.– affermaRead more

Gigante tra i Giganti, il QUARTETTO PROMETEO entusiasma ad Aosta

E’ abituato ad avere a che fare coi Giganti il Quartetto Prometeo, che il 7 dicembre si è esibito al Teatro Splendor di Aosta per la Saison Culturelle. A cominciare dal mitologico Titano Prometeo, che donò agli umani intelligenza, memoria e, soprattutto, il fuoco, da cui ha preso il nome. Coi Giganti della Musica si confronta, invece, dal 1993. Praticando, in particolare, un settore della Musica Classica, il Quartetto, in cui questi Geni hanno profuso quanto di più evoluto menteRead more

CD NEWS (39)- “Nandha strikes again” dei NANDHA BLUES

Il titolo del nuovo album dei valdostani Nandha Blues non lascia adito a dubbi: “Nandha strikes again”. Che il power trio del chitarrista Max Arrigo abbia colpito nuovamente lo conferma l’ascolto dei nove brani del cd. Nonostante non fosse facile confermarsi sui livelli del precedente, eccellente, “Black Strawberry Mama” del 2013. Anche perché, dopo vari avvicendamenti e peripezie, la formazione è mutata e adesso Arrigo è affiancato da due veterani torinesi della forza di Alberto Fiorentino (basso) e Roberto TassoneRead more

Così, ad Aosta, parlò (e cantò) MOTTA

Due volte Francesco Motta è venuto ad Aosta, per la Saison Culturelle, e due volte è stato ospite di un talk show. Il 28 gennaio 2017 fu uno dei partecipanti del Tenco Talk condotto da Enrico De Angelis, il 2 dicembre è, invece, salito sul palco dello Splendor in coppia con Marco Rainò, architetto, designer ed “esploratore” di relazioni inattese tra varie discipline. E’ quest’ultimo l’ideatore del format Sinopsìa che nelle edizioni precedenti aveva ospitato Samuel dei Subsonica e SamueleRead more

Inaugurato, nel ricordo di Cecilia Mosesti, l’anno accademico 2019-2020 del Conservatoire de la Vallée d’Aoste.

Nell’auditorium della sua sede aostana della Torre dei Balivi, il 30 novembre si è aperto l’anno accademico 2019-2020 dell’Istituto Musicale Pareggiato della Valle d’Aosta– Conservatoire de la Vallée d’Aoste. Con uno sguardo al passato, rappresentato dai suoi allievi, passati o presenti, che sul palco hanno messo in mostra l’alto livello di preparazione ricevuto, ed un occhio al futuro che si presenta pieno di novità. Come l’attuazione del decreto 382 sui corsi propedeutici che colmeranno le lacune degli studenti che hannoRead more