70 metri quadri di murales dipinti, a Casa Betania di Aosta, da FABIO CUFFARI ed ALESSANDRO VIALE

Fra i tanti e fastidiosi rallentamenti che la circolazione stradale aostana sta subendo per lavori in corso, ce n’è uno, all’altezza del semaforo tra Via Saint Martin de Corleans e Via Monte Solarolo, che, invece, risulta gradito agli automobilisti, che, incuriositi, rallentano per ammirare l’enorme murales realizzato su una parete della Casa Famiglia Betania. Grande ben 70 metri quadri, è stato dipinto da Fabio Cuffari ed Alessandro Viale, già noti per il ciclo di murales realizzato nel cortile interno della CittadellaRead more

La “strana” musica di JOCELYN POOK tra le nuvole di CHAMOISic

«Dai Jocelyn, suona un po’ le tue cose strane!» Detta da uno “strano” come Stanley Kubrik, questa frase la dice lunga sull’estro della pianista e violista inglese Jocelyn Pook, compositrice delle musiche di “Eyes Wide Shut”, l’ultimo film del regista statunitense, che il 9 agosto è stata la grande protagonista del festival CHAMOISic. «Stanley era affascinato dal non riuscire a categorizzare la mia musica.- ha ricordato la Pook- Era la mia prima esperienza ed ero terrorizzata perché in alcune sceneRead more

Dal 7 al 10 agosto la musica a 360° di “CHAMOISic” ai 1815 metri di Chamois

CHAMOISic, il festival dedicato alle musiche di confine e ai suoni non convenzionali, è da 5 anni la dimostrazione di come in Valle si possano organizzare rassegne di altissima qualità con pochi mezzi. Il merito è dello spirito volontaristico dell’Associazione Insieme a Chamois e del suo direttore artistico Giorgio Li Calzi che sanno far fruttare al meglio i finanziamenti (quest’anno sono 40.000 euro) di Assessorato regionale all’Istruzione e Cultura, Comune di Chamois, Compagnia di San Paolo e Fondazione CRT. InRead more

ROBERTO CACCIAPAGLIA suona sotto i 2000 anni di storia dell’Arco di Augusto di Aosta

Edificato nel 25 a.C. in occasione della vittoria dei Romani sui Salassi, l’Arco di Augusto è il simbolo dell’Augusta Prætoria Salassorum (l’attuale Aosta) costruita dopo quella vittoria. Il monumento che più di tutti celebra la gloria dell’imperatore Cesare Ottaviano Augusto è stato, quindi, scelto dagli organizzatori di Aosta Classica come scenario per il concerto del pianista Roberto Cacciapaglia che la sera del 3 agosto ha solennizzato il Bimillenario della morte di Ottaviano.  Non poteva esserci musicista più adatto visto cheRead more