Adieu MIKE BONGIORNO, Ami de la Vallée d’Aoste

Anche se sembra impossibile, anche Mike Bongiorno è morto. «Nell’ultimo controllo medico che ho fatto mi hanno dato 17 anni in meno della mia età anagrafica. – aveva confessato due anni fa- E nella mia famiglia, da parte di mia mamma, sono tutti arrivati a  99 anni, per cui ho ancora molti anni da vivere.»  E’ deceduto, invece,  la mattina dell’8 settembre 2009, all’età di 85 anni, per un infarto fulminante a Montecarlo. Giusto due anni prima, il 7 settembre 2007,Read more

ROBERTO MANGOSI e LINO GIUSTI: Dio li fa e, poi, li accoppia

Dio li fa e, poi, li accoppia. Ho già segnalato i blog del vignettista romano Roberto Mangosi (http://gaetanolopresti.blog/2009/05/02/362) e dello scrittore satirico siciliano Lino Giusti (http://gaetanolopresti.blog/2009/05/07/lino-giusti-%c2%abil-fenomeno-ikea-e-tutto-una-montatura%c2%bb/), ed ecco che grazie al web tra i due è nata una reciproca stima che è sfociata in collaborazione. Sempre più spesso, quindi, sul blog dell’immaginifico Mangosi compaiono sue vignette nate “da un’idea del vulcanico Lino Giusti”. Fa bene iniziare la giornata cliccando su http://enteroclisma.blogspot.com per godersi le vignette che la “strana coppia” sforna quasi quotidianamente. C’eraRead more

“L’ultimo chiuda la morta!!!” di LINO GIUSTI e ANTONIO DI STEFANO

Non è un caso che gli aforismi si definiscano “pillole di saggezza”, visto che i primi ad usarli furono Ippocrate e i medici della Scuola salernitana. Non è, quindi, un caso nemmeno che  Lino Giusti e Antonio Di Stefano abbiano sottotitolato “Uforismi: battute … dell’altro mondo” il libro “L’ultimo chiuda la morta!!!” pubblicato per “NovantaCento Edizioni”. I due fanno, infatti, gli Informatori Medico Scientifici e tra un campionario e l’altro sciorinano ai loro clienti medici il vastissimo repertorio di battuteRead more

LINO GIUSTI: «il fenomeno IKEA è tutto una montatura»

Per uno che è nato il primo d’aprile il destino è segnato: scherzi, battute, lazzi, e, ancora, scherzi. «Sono sempre alla ricerca di nuovi spunti umoristici- confessa, infatti, Lino Giusti– nuove battute, che freneticamente trascrivo in numero copiosissimo su qualunque foglio di carta mi passi tra le mani, persino sulla carta igienica!» Se a ciò si aggiunge che trattasi di un siciliano, allora il quadro si fa completo. Perché, come spiega, «Il popolo siciliano ha dimostrato, attraverso i secoli, diRead more