Una seducente ARISA incanta lo Splendor di Aosta

Trasferito dal Palais Saint-Vincent, dove inizialmente era previsto, al più piccolo Cinema Splendor di Aosta, il concerto che Arisa ha tenuto il 24 marzo per la Saison Culturelle ha dato torto a tutti quei valdostani che lo hanno snobbato. Avendo anche ragione dell’iniziale freddezza tipica del pubblico della Saison (“ah, sentite Aosta, lo so che siete tutti in abbonamento ma vi dovete concentrare”, ha, a un certo punto, sbottato la cantante). La trentaquattrenne artista lucana ha, infatti, ripagato i presenti conRead more

La prima volta di ARISA sui monti della Valle d’Aosta

Da un lustro la cantautrice, attrice, doppiatrice e scrittrice Rosalba Pippa, in arte Arisa, vola alto nel panorama della canzone italiana. Lo conferma l’invidiabile palmarès sanremese, con le due vittorie, nel 2009 (nella categoria Giovani) e quest’anno (nella categoria Campioni), ma, soprattutto, il seguito affettuoso che da sempre ha nel grande pubblico (sono più di 13 milioni le visualizzazioni del successo sanremese “Controvento”). In alto si è esibita anche il pomeriggio del 13 luglio per il concerto, inserito nella rassegnaRead more

L’educazione sentimentale in musica di ARISA

Non è un caso che il concerto che la trentenne cantautrice lucana Rosalba Pippa, in arte Arisa, ha tenuto il 22 marzo nella Sala Gran Paradiso del Saint-Vincent Resort & Casino sia iniziato con le note dell’aria “L’amour est un oiseau rebelle” di Bizet . Quasi a mettere subito in chiaro quanta importanza abbia avuta nella sua carriera l’amore. «Essendo uno strumento di comunicazione,- aveva, infatti, spiegato prima del concerto- la musica, con il suo scambio di emozioni, non puòRead more

NAIF HERIN festeggia i 30 anni con “La peggior settimana della mia vita”

Il 28 ottobre 2011 sarà un giorno importante per la cantautrice valdostana Christine Naïf Herin. Per un motivo privato (compirà 30 anni) e uno pubblico. Quel giorno, infatti, uscirà nelle sale cinematografiche italiane “La peggior settimana della mia vita”, il film d’esordio del regista Alessandro Genovesi i cui titoli di coda sono accompagnati dalla canzone “L’amore sei tu”, scritta da Christine con Rosalba Pippa, in arte Arisa, che ne è pure l’interprete. «E’ stata lei a contattarmi– racconta la cantautrice valdostana-Read more

ELVIRA DOPPIU: a su male su remediu

“A su male su remediu (a tutti i mali c’è un rimedio)”. Chissà quante volte questo proverbio sardo è rimbombato nella testa di Elvira Doppiu nei sei anni in cui la malattia le destabilizzava ogni certezza? Finché, nel 2009, il “remediu” è arrivato, e con esso è tornata la voglia di vivere. Per riprendersi si è tuffata nel lavoro (fa l’Infermiera all’Ospedale di Aosta) e nella musica, che negli anni difficili l’aveva aiutata a non sentire il silenzio che laRead more

Il fuoco e il desiderio di GINO CASTALDO al Premio MOGOL

Quando si ascoltano personaggi come Gino Castaldo viene, inevitabilmente, in mente il detto “parla come un libro stampato”. Ne ho avuto una conferma il 3 giugno, quando ho incontrato il celebre critico musicale di “Repubblica” prima della cerimonia di consegna, al Teatro Romano di Aosta, del terzo Premio Mogol, di cui era uno dei membri della giuria. Punto di partenza della nostra chiaccherata è stato, proprio, un suo interessantissimo libro del 2008: “Il buio, il fuoco, il desiderio. Ode in morte dellaRead more

DORI GHEZZI e il pudore nel cantar d’amore di FABRIZIO DE ANDRE’

Nella giuria che ha deciso l’assegnazione del “Premio Mogol 2010” spiccava la presenza della cantante Dori Ghezzi, che coi testi di qualità, grazie al marito Fabrizio De Andrè, ha convissuto per 25 anni. «In veste di giurata mi trovo a disagio– ha confessato- perché per anni, quando cantavo, ho sofferto molto ad essere giudicata. Mi ha convinto l’entusiasmo che trasmette Mogol, che con questo premio si può dire che cerchi di riportare la canzone popolare in paradiso, dov’è nata.» Com’era vedereRead more

Il PREMIO MOGOL 2010 ex aequo a Edoardo BENNATO e Simone CRISTICCHI

E’ stata caratterizzata da inconvenienti e ritardi la premiazione del terzo “Premio Mogol” svoltasi il 3 giugno. E se i primi sono quasi fisiologici per le riprese televisive della serata condotta al Teatro Romano da Fabrizio Frizzi (trasmessa ieri su Rai Uno), imprevisto era, invece, il ritardo con cui è stato comunicato il vincitore del Tatà d’oro che ha reso inutile la conferenza pomeridiana al Palazzo Regionale. La giustificazione ufficiale è stata l’incertezza della giuria composta da Dori Ghezzi, GinoRead more

Le nominatons del terzo PREMIO MOGOL

La cerimonia di premiazione della terza edizione del “Premio Mogol”, organizzato dall’Assessorato regionale all’Istruzione e cultura, si svolgerà il prossimo 3 giugno (ore 21.15-ingresso gratuito) nella nuova struttura del Teatro Romano di Aosta. Lo sottolinea anche la grafica del premio che quest’anno è dominata dalla foto del monumento e da un “tatà”(cavallo giocattolo) stilizzato (che richiama quello d’oro che costituisce, materialmente, il premio). A condurla sarà  Fabrizio Frizzi, il “presentatore smart (brillante)”, come l’ha definito Mogol il 26 maggio, nel corsoRead more

ARISA: un’adorabile Calimero fuori dal tempo e dalle mode

Per certi versi si può dire che all’ultimo Festival di Sanremo la “sincerità” di Arisa abbia vinto ma non convinto. C’è stato, infatti, chi ha dubitato dell’autenticità dell’aria da Calimero un po’ sfigato e fuori dal tempo messa in mostra dalla vincitrice della categoria “giovani”. La ventiseienne lucana Rosalba Pippa  (questo il suo vero nome)  non ha, però, tardato a convincere e conquistare la stragrande maggioranza degli italiani. Se ne è avuta una conferma in occasione della cerimonia di premiazione del “PremioRead more

Nonostante il (o, forse, grazie al) “massacro mediatico” “Luca era gay” di POVIA vince il “Premio Mogol”

  “Finchè i cretini fanno boh … tutto resta uguale”. Cosi cantava qualche anno fa, nel suo successo più grande, Giuseppe Povia. E rimane, pressappoco, questo il succo di quanto ha detto lunedì 15 giugno nella sala degli Archi Candidi del Forte di Bard in risposta al nuovo “massacro mediatico” per la presunta omofobia della sua “Luca era gay” che ha accompagnato la vittoria della canzone nella seconda edizione del “Premio Mogol”. «Accanto alla soddisfazione di essere premiato dal piùRead more

NOMISTRANI.COM: da Campo Santo a Rosalba Pippa

“Ciaooo vorrei nomi x cuccioli tigre, grazie”. “Che significato ha il nome Jitka in Italiano?” “Mi potreste dire tutti i nomi razze di cane con la lettera O?”. “Quali sono i soprannomi di Garibaldi?”. Sono solo alcuni dei quesiti inviati al blog “Nomistrani.com”, un blog utile per chi è alla ricerca di un nome strano, curioso e originale, ma, anche, un blog esilarante quando cita persone con accoppiamenti infelici di nome e cognome (sono in diversi a chiamarsi Campo Santo). IlRead more