MAIDAN- Musicisti valdostani per l’Ucraina all’Espace Populaire di Aosta

Anche se è nato in Russia, vicino Mosca, il quarantenne Yuriy Dmytriyiv è visceralmente ucraino. Ed alla sua patria è rimasto attaccatissimo anche dopo che nel 1994, a causa delle drammatiche condizioni economiche del “granaio d’Europa”, è dovuto emigrare in Italia. Dal 2005 vive ad Aosta, dove, oltre a lavorare, si è fatto conoscere come cantautore. Sensibile alle proteste del popolo ucraino, che ha preso spunto dal rifiuto del presidente Yanukovych di firmare un accordo di associazione con l’Unione europea perRead more

I flash mob musicali degli OMBRA

Le loro apparizioni, in concerti organizzati da altri, sono state, finora, improvvise, veloci e non annunciate come flash mob. Per incuriosire ancor più si sono, poi, dati un nome, Ombra, di “chi c’è non c’è e non si sa cosa farà.” In realtà due di loro, il batterista Sergio Milani ed il chitarrista Marco Brunet, sono noti per essere stati tra i protagonisti degli ultimi trent’anni di rock valdostano. Separatamente e, insieme, nei mitici Kina, il cui concerto d’addio siRead more

Ho fotografato la mia OMBRA

C’è chi per intuire la sua “Ombra” ci ha messo tutta una vita,  a me è  bastato, invece, andare un pomeriggio al Museo del Parco Astronomico di Pino Torinese per, addirittura, fotografarla. “Ombra”, cioè la parte oscura del nostro inconscio ipotizzata all’inizio del Novecento dallo psicanalista Carl Jung  che vi distinse  una parte personale, propria della personalità dell’individuo, ed una sovrapersonale, archetipo del Male. Ma la “materia oscura” c’è anche nell’Universo. E tanta. « È una situazione alquanto imbarazzante dover ammettere che non riusciamoRead more