4 flash su Daniele Silvestri ad Aosta

ABBRACCI ACROBATICI – Alla fine del concerto, sul palco del Teatro Splendor di Aosta, Daniele Silvestri ed i suoi musicisti si sono abbracciati. Come compagni di squadra dopo un gol. O, meglio, come acrobati dopo un riuscito esercizio al trapezio, quando, disobbedendo alle leggi della gravità, riescono a toccare le nuvole. Non a caso la “filosofia dell’equilibrio” degli acrobati ha dato il titolo all’ultimo cd del cantautore romano. «Sarà perché nei tre giorni in cui l’abbiamo registrato a Lecce, nelloRead more

Le canzoni di rabbia e amore di STEFANO FRISON alla Saison Culturelle

Il cartellone musicale della “Saison Culturelle” si è concluso il 12 maggio con il concerto della strana coppia formata dal cantautore Stefano Frison e dalla cover band dei “Carisma”. Nulla ha, infatti, da spartire con il disimpegno festoso del gruppo, l’impegno sociale delle canzoni del trentottenne cantautore aostano. Sul palco del Teatro Giacosa di Aosta Frison ne ha cantate dieci che riassumono quindici anni di una carriera, che, partita dalle ballate arrabbiate che negli anni Novanta gli appiccicarono l’etichetta diRead more

DANIELE SILVESTRI: la Nuova Resistenza contro i nemici che non hanno divisa

Le guerre, come gli esami, non finiscono mai. Anzi, più lontane sembrano e più vicine sono. E non si combattono solo con gli eserciti. “Il mio nemico non ha divisa- canta, infatti, Daniele Silvestri (nato il 18 agosto 1968)- ama le armi ma non le usa, nella fondina tiene le carte Visa e quando uccide non chiede scusa.” «Il nemico di cui parlo nella canzone– spiega- è il potere economico, perché la politica è ormai uno strumento nelle mani dei grandiRead more