Ad Aosta Giorgio JANO espone “Geometrie di luce” alla galleria inARTtendu

“La differenza tra uomini e ragazzi è la complessità dei loro giocattoli”. E’ un aforisma di Giorgio Jano che spiega il percorso creativo di questo settantenne fotografo torinese che il 16 novembre, allo smart gallery store InARTtendu di Via Martinet, ad Aosta, ha inaugurato la mostra di alcuni di questi suoi giocattoli. “Geometrie di luce” espone 25 Geometrali, come li ha definiti, sculture luminose che ricostruiscono tridimensionalmente poliedri storici come quelli di Keplero/Poinsot, o archimedei, o, soprattutto, platonici (come il dodecaedro, cheRead more

“Materiali di scARTo” espone ad Aosta

Vite di scarto che realizzano opere con materiali di scarto esposte in una storica strada aostana che si ribella ad essere una via di scarto. E questa, in sintesi, “Il bosco sacro”, l’esposizione che dal 27 luglio al 5 agosto si tiene in alcuni locali di Via Martinet. A realizzarla è Materiali di scARTo, l’associazione onlus torinese che, dal 2013, cerca di recuperare, attraverso un percorso lavorativo-creativo, persone senza fissa dimora, in modo che, usando materiali poveri di recupero (daiRead more

“In volo, estrazioni di arte inconsapevole” di ENZO MASSA MICON alla Galleria InARTtendu di Aosta

Il test di Rorschach è un metodo usato in psicologia per indagare la personalità di un soggetto attraverso l’interpretazione dei disegni ambigui formati da macchie di inchiostro. A suo modo lo è anche la mostra “In volo, estrazioni di arte inconsapevole” di Enzo Massa Micon, inaugurata il 29 giugno alla galleria InARTtendu di Aosta (in Via Martinet 6). Al posto delle macchie d’inchiostro ci sono, infatti, le linee e le forme disegnate sul terreno dalla natura o dall’uomo fotografate daRead more

LA SAISON DELLE EMOZIONI (i fuochi culturali del 2017 in Valle d’Aosta)

Non vuole essere un bilancio esaustivo di quanto di culturale è successo in Valle d’Aosta nel 2017. Piuttosto una mia “Saison delle emozioni” fatta per ringraziare alcuni operatori culturali valdostani che lo scorso anno ci hanno messo il sacro fuoco della passione, buttando spesso il cuore al di là delle ristrettezze di bilancio. Valdostani, d’origine o acquisiti, che nel 2017 si sono sbattuti, aguzzando l’ingegno e cercando di imboccare strade poco battute, e, per questo, non fruendo spesso della grancassaRead more