9 marzo 2018: l’Orchestre du Conservatoire de la Vallée d’Aoste al Teatro Splendor di Aosta

1 Orchestre P1100477.jpgL’Orchestre du Conservatoire de la Vallée d’Aoste costituisce una delle espressioni più complete dell’Istituzione valdostana. Nata nell’intento di promuovere la formazione degli allievi più meritevoli e perseguire livelli professionali di eccellenza in funzione della produzione artistica e musicale, è organizzata in forma laboratoriale. In essa convergono le migliori energie dell’Istituto: vi collaborano infatti docenti in qualità di formatori, professionisti esterni di chiara fama invitati in occasione di masterclass o seminari, allievi iscritti ai corsi medi e superiori del previgente ordinamento, ai trienni di primo livello e ai bienni specialistici di secondo livello diplomati dell’Istituto Musicale Pareggiato della Valle d’Aosta.1 Praduroux DSCF0125.jpgDiretta da Stéphanie Praduroux, docente di Esercitazioni orchestrali, l’Orchestre du Conservatoire ha aperto la serata eseguendo l’Ouverture Die Zauberharfe di Schubert e l’ha chiusa con la Settima sinfonia in la maggiore di Beethoven.Pavone ok IMG_8565.jpgNel Concertone in do maggiore per due violini K.190 di Mozart solisti sono stati due dei migliori allievi diplomatisi alla Scuola di violino del professor Fabrizio Pavone: Eugenio Sacchetti che recentemente ha vinto l’audizione come secondo violino alla London Symphony Orchestra, e Corinne Curtaz che dal 2016 è secondo violino dell’orchestra del Maggio Musicale Fiorentino.1 Curtaz Corinne DSCF0032.jpg1 Sacchetti DSCF00441 Orchestre DSCF0002.jpg1 Buat DSCF0086.jpg1 Orchestre DSCF0100.jpg1 Orchestre DSCF0036.jpg1 Orchestre DSCF0105.jpg1 Orchestre DSCF0016.jpg1 Orchestre DSCF0004.jpgCurtaz DSCF0071curtaz DSCF0072.jpgcurtaz DSCF0067.jpg

Rispondi