fbpx
CoroDiario Musica valdostana

CoroDiario (16)-Gli homevideo musicali valdostani ai tempi del Coronavirus – Parte 7^

Processed with MOLDIVIl coronavirus ha esaltato i lati positivi e negativi dei social. Da una parte cattiveria, cinismo, ignoranza, sarcasmo, catastrofismo, dall’altra solidarietà, forza di reazione, iniziative. Tra queste ultime spiccano quelle musicali: dai flashmob collettivi ai video di musicisti (singoli o in collegamento tra loro). Non sempre con esiti esaltanti. Il che ha, a volte, scatenato reazioni social critiche. Alcune gratuite altre più strutturate, ma sempre acchiappalike (Michele Monina, per esempio, è stato lapidario: ”siccome io sono un critico musicale, tocca dirvelo, fate tutti cagare”.) Per rimanere all’ambito valdostano, parecchie si salvano. Mi è, quindi, sembrato giusto segnalarle. Questa è la SETTIMA infornata, per complessivi 63 videoPerchè la Musica è più virale del virus.

  1. FIOCCO DI NEVE- FABRIZIO e FABIO PERRET- Brano inedito scritto da Fabrizio con l’amico Graziano Renda 22 anni fa. Arrangiato con il fratello Fabio Perret

2) TRUE COLOURS- CATTIVE ABITUDINI- Registrazione casalinga della supercoppia musicale formata da Luca Consonni e Giada Cognein.

3) TERRA MIA- MAURA SUSANNA- Maura canta una sua canzone ecologista che ha dato il titolo al suo ultimo cd del 2009.

4) PERFECT- CHRISTIAN CHOUQUER e ANNY VOUT– In questo classico di Ed Sheeran il musicista di Brusson si moltiplica strumentalmente, mente vocalmente si fa aiutare da Anny Vout.

5) DAY 23- SIMONE MOMO RIVA– Il multistrumentista aostano si è lanciato in un’impresa da Guinness dei primati componendo e suonando una canzone per ogni giorno di quarantena. Questa è la ventitreesima.

6) CHE SARA’- KATIA PERRET- Katia Perret vive di musica. La quarantena è, quindi, per lei anche un’opportunità per liberare il fiume in piena che ha dentro.

7) ETOILE DE NEIGE-WILLIAM ISABEL Un bel pezzo popolare eseguito dal bravo fisarmonicista di Roisan

8) QUARANTINE SUNSET- LUCA MOCCIA– Esordio pubblico al bouzouki dell’eclettico bassista de L’Orage

9) LO MEIS DE MAY (Luis de Jaryot)- FABRIZIO e FABIO PERRET A pochi giorni dal suo compleanno, il regalo dei fratelli Perret di Challand-Saint-Anselme al padre dei cantautori valdostani.

LEGGI ANCHE:

CoroDiario (5)- Gli homevideo musicali valdostani ai tempi del Coronavirus

CoroDiario (7)- Gli homevideo musicali valdostani ai tempi del Coronavirus – Parte 2^

CoroDiario (8)- Gli homevideo musicali valdostani ai tempi del Coronavirus – Parte 3^

CoroDiario (10)- Gli homevideo musicali valdostani ai tempi del Coronavirus – Parte 4^

CoroDiario (11)- Gli homevideo musicali valdostani ai tempi del Coronavirus – Parte 5^

CoroDiario (15)-Gli homevideo musicali valdostani ai tempi del Coronavirus – Parte 6^

Rispondi

%d